Così come la ionizzazione, anche l’ozonizzazione dell’aria è una preziosa alleata contro quello che si può definire “inquinamento domestico”.

Ozonizzare l’ambiente casalingo, infatti, reca molti e importanti giovamenti al benessere, oltre che essere diventata, soprattutto in questi tempi di Covid-19 una buona prassi da adottare per metterci il più possibile in sicurezza dal coronavirus.

L’ozonizzazione, infatti, è uno strumento indispensabile se vogliamo ottenere ottimi risultati a livello di disinfezione e sanificazione dell’aria di un ambiente, come quello del nostro nido domestico, oppure un ufficio.

L’ozono, per sua stessa natura, riesce a contrapporsi in maniera concreta contro germi, batteri, virus e anche odori sgradevoli, di cibo o muffe.

Nelle nostre case, per forza di cose, si annidano parassiti di vario tipo, ovviamente non visibili a occhio nudo. Oppure, semplicemente, pensiamo alla polvere, agli acari e anche al polline, ma anche ad eventuali fastidiosi animaletti, come zanzare e le cimici da letto.

Bene, qui entra in gioco l’ozono: andando a saturare una stanza con l’ozono, quest’ultimo va ad agiare con successo contro germi e batteri, igienizzando e sterilizzando l’aria.

L’ozonizzatore, producendo ozono (più avanti spiegheremo come) ha effetti benefici sull’ambiente domestico, dal momento che combatte in modo ficcante non solo gli odori sgradevoli, ma anche virus, germi e batteri. Il tutto, peraltro, senza dover ricorrere a sostanze chimiche

Eliminare gli odori grazie all’ozonizzazione

Dicevamo anche degli odori. Già, questo perché le molecole di ozono riescono a legarsi alle molecole delle sostanze organiche o inorganiche che siano, andandole a ossidare.
In questo modo, viene eliminato l’odore provocato.

Insomma, per eliminare germi e batteri, l’ozono è l’arma migliore.

L’alta efficacia data dal suo potere ossidante è accompagnata dalla sua animale “naturale” e dalla sua capacità di “deodorare”, dal momento che, come spiegato, le sue molecole aggrediscono e neutralizzano le particelle responsabili dei cattivi odori, riuscendo infine a lasciare una sensazione di aria pulita e rinfrescata.

Last but not least, la sicurezza: l’ozono è un gas, ma non è infiammabile e non va neanche ad agire negativamente sulle superfici e i tessuti di casa: cosa chiedere più di così?!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Add to cart